About

 

hoian-vietnam

 

Mi chiamo Danila, ho 23 anni e vivo in Umbria; mi sono laureata a febbraio 2015 in Economia e Cultura dell’Alimentazione e da ottobre dello stesso anno studio per diventare sommelier presso l’Associazione Italiana Sommelier.

Quando mi si chiede di parlare di me non so mai cosa dire anche se sono perfettamente consapevole che c’è sempre moltissimo da dire sulla vita di ogni persona.

Ho cominciato a scrivere questa presentazione decine di volte, finendo puntualmente per cancellare tutto e dirmi che probabilmente non frega a nessuno di leggere quello che ho da dire su me stessa.

Poi, però, mi sono accorta che la pagina About me era quella più visitata e mi sono resa conto che almeno una misera presentazione era dovuta a tutti coloro che impiegano anche solo 2 minuti della propria giornata per passare di qui.

Se già mi conoscete BENE con ogni possibilità in questo momento state ridendo pensando a quanto poco mi si addica il fatto di scrivere i fatti miei su internet, io che sono così schiva e riservata, che per dare confidenza a chi non conosco ci metto mesi se non anni.

DSCF2328_1

Se mi chiedessero di scegliere tre parole per descrivermi opterei per sognatrice, determinata e rompi palle.

Sognatrice, si diamine, lo vorrei urlare al mondo, a questo mondo che ti dice di non sognare, a quelli che ti dicono di scegliere l’università in base agli sbocchi lavorativi, a quelli che ti dicono di omologarti e non chiedere il perché di niente, a quelli che ti spingono a pensare a tutto quello che fai con un fine economico!
I sogni sono l’energia della vita, se non si sogna che si vive a fare?

《 No pongas limites a tus sueňos ✈ 》#neverendingtravel Buon giorno viaggiatori, manca ormai un giorno e mezzo alla partenza e non sto più nella pelle ♡♡

Una foto pubblicata da Danila wannabeaglobetrotter.it (@wannabeaglobetrotter) in data:

 

A cosa si pensa ogni volta che si è in difficoltà e si vuole abbandonare la spugna?  

Vogliamo vivere di solo lavoro, internet e bisogni primari?  

Avere un sogno ti rende felice e più forte, avere tanti sogni ti rende DETERMINATA perché quei sogni vuoi andarteli a prendere con tutte le forze, con ogni fibra del tuo corpo, costi quel che costi.  

E ogni passo che compi verso ogni sogno, anche il più piccolo, ti da la forza per sognare ancora e quando ti fermi a pensare sei già totalmente immerso in questo circolo meraviglioso.  

Arrivare ai sogni non è però semplice e, che sia lavoro, studio, viaggi o quel che vi pare, bisogna faticare per raggiungere i propri traguardi, nessuno vi regala nulla.  

Quindi si vive ad un ritmo accelerato dove ogni momento è prezioso per fare qualcosa, si tende a programmare tutto perché non si può dare la meglio al caso quando di mezzo ci sono carriera, viaggi, traguardi personali, di li a sembrare una rompi palle il passo è breve.  

La mia relazione con i viaggi è nata dopo la maggiore età, quando ho potuto iniziare a decidere del mio tempo e a guadagnare i miei soldi.  

 

 

Da quel giorno non mi sono mai fermata, l’idea di dovermi accontentare di un solo viaggio l’anno mi uccide e allora impiego tutte le mie forze per arrivare dove voglio e avere un biglietto aereo sempre prenotato.

Questo blog non è nato contemporaneamente ai miei viaggi, è frutto di una domenica di sana follia in cui ho deciso che era arrivato il momento di smettere di tediare amici e parenti – spesso disinteressati – con mille racconti dei miei viaggi e che era il momento di rivolgermi a qualcuno a cui interessassero davvero, quale luogo migliore di un travel blog?

A distanza di più di un anno da quella domenica sorrido beata pensando che in assoluto il mio blog è l’hobby che più mi ha dato soddisfazione, mi ha aperto le porte ad un mondo nuovo e mi ha dato la forza di credere nell’impegno e nel merito che prima o poi trionfano sempre.

Tutto ciò che mi sembrava assolutamente impossibile ora è reale: centinaia di persone ogni mese capitano di qui e leggono ciò che io ho da dire. Mi sembra così assurdo: bellissimo e terrificante.
Tutti quelli che hanno una connessione internet potenzialmente possono leggere quello che io ho da dire, amici e parenti inclusi e se da una parte sono elettrizzata dall’altra ho sempre il timore di scontentare qualcuno.

Ma poi mi ricordo che questo blog è mio e solo mio e per chi non dovesse apprezzarlo c’è una bella x rossa in altro a sinistra!

E adesso?

Ora sono più carica che mai e ho la mente già proiettata al prossimo viaggio, chi viene con me?

Spagna-wannabeaglobetrotter