Ed eccoci giunti all’argomento più caldo del momento: le vacanze estive che per me saranno VACANZE ITALIANE.
Non passa giorno senza che questa domanda non mi sia posta un paio di volte e quando così non è sono io a porla agli altri.
Per l’estate 2014 la mia parola d’ordine è ITALIA.
Ci sono numerosi fattori che mi hanno spinta a scegliere il nostro paese:

  1. I costi: per problemi universitari e lavorativi le uniche settimane libere sono quelle di alta stagione quindi trovare voli davvero economici per l’estero è quasi impossibile.
    Inoltre come ormai avrete capito non sono una grande vacanziera ma piuttosto un’appassionata viaggiatrice… preferisco quindi ridurre il budget estivo per investirlo in un viaggio lontano post laurea.
  2. Il cibo: come si mangia in Italia non si mangia in nessun altro posto al mondo. E da inguaribile golosa quale sono ho deciso che quest’anno voglio rimpinzarmi con le specialità culinarie italiane! Voglio ingozzarmi di focaccia pugliese e scoprire la cucina sarda.
  3. L’Italia è meravigliosa: ultimo in lista ma non per importanza! Come si può andare a 10.000 km senza conoscere al 100% il paese da cui si parte?!
    E quindi eccomi pronta a visitare la 21esima e ultima regione italiana: la Sardegna.
Amazing Sicily – 2012
Contro ogni pronostico siamo riusciti a trovare un traghetto economico che ci porterà da Civitavecchia ad Olbia il 29 luglio per poi ripartire da Cagliari il 7 di Agosto.
La mia domanda è: cosa vedere in Sardegna?
Quali sono a vostro avviso le località che in assoluto non posso perdermi?
Quali i posti che invece vi sentite di sconsigliarmi?
La seconda metà è invece programmata a fine settembre e mi porterà in Puglia. In questo caso il gioco è fatto! Basta interpellare la dolcissima e gentilissima Manuela di Pensieri In Viaggio e sarà meglio che aver speso 20 euro per una Lonely Planet.
Spero di ricevere molti consigli da tutti voi .
Un bacio,
Danila.

LASCIA UNA RISPOTA