Wanna Be A Globetrotter - Travel Blog Wannabeaglobetrotter.it – Travel Blog

I miei tre giorni a Ibiza in un video

 

In the end,
we only regret the chances we didnt take.

(cit.)

Il proverbio dice che le cose belle arrivano quando meno te le aspetti.
Di solito con i viaggi questa regola non vale, li penso, organizzo e prenoto con mesi di anticipo; inizio a viverli nel momento in cui clicco sul tasto prenota e il mio cuore inizia a volare alto tra sogno e realtà.

Questa volta però è andata diversamente.

Ho comprato il biglietto aereo per Ibiza appena un mese prima della partenza, al volo, con una decisione repentina presa grazie ad un’ottima offerta nel periodo che cercavo: il compleanno della mia sorellina.

Share

#EstateInViaggio – le mete della mia estate 2016

Estate.

Estate.

Estate.

Finalmente è arrivata anche quest’anno – sebbene a giorni alterni e con una certa titubanza.

Ormai lo sapete, io sono un animale estivo: vivo di raggi solari bollenti, cielo azzurro e count down dei giorni che mi separano dal prossimo viaggio al mare.

 

Mentre voi leggete questo post io sono in partenza per la prima meta della mia #EstateInViaggio, tra poce ore mi attende un volo per Ibiza.

Share

#MyHippieWorld – Christiania: la cittadella libera di essere se stessa

Come vi immaginereste un luogo dove a farla da padroni sono hippie e anarchia?
Un luogo dove le leggi nazionali non valgono, dove la polizia non è libera di agire, dove non si possono scattare foto e la regola fondamentale è divertirsi.

E se vi dicessi che in questo luogo si crea un incredibile melting pot sociale dove si amalgamano individui di strati sociali, età e abitudini diverse?!

Share

Isola d’Elba da scoprire: spiagge bellissime ma non è solo mare.

 

Pure beauty #IsolaDElba #nofilter #bluesky

Una foto pubblicata da Danila wannabeaglobetrotter.it (@wannabeaglobetrotter) in data:


Buon giorno viaggiatori, oggi torno a parlarvi di un’isola alla quale sono particolarmente affezionata, vi porterò all’Isola d’Elba, lembo di terra toscana bagnato da acque cristalline che mi ha accolta nel corso delle ultime estati per motivi di lavoro e che custodisce un pezzettino del mio cuore.

 

Come arrivare all’Isola d’Elba:

A meno che voi non siate in possesso di un elicottero o di una barca privata direi che l’unico mezzo per arrivare all’Isola d’Elba è il traghetto.

Io di solito ho speso sui 40 euro a-r senza auto prenotando con qualche settimana d’anticipo direttamente on line scegliendo tra le tante combinazioni di orari dei traghetti per l’Elba da Piombino.

Share

Se Amsterdam è la Venezia del nord allora Copenaghen è la Amsterdam del nordissimo?

Se avete imparato pian piano a conoscermi dovreste ormai sapere che per me il sole è un elemento fondamentale, influenza il mio umore, le mie giornate, la mia attività lavorativa.

Un po’ per ingenuità, un po’ per ignoranza ho tracciato una sorta di linea immaginaria, assolutamente invalicabile, poco sopra Amsterdam: tutti i paesi che si trovano sotto questa linea hanno un clima ok e quindi un viaggio nei loro confini è auspicabile, tutte le città sopra la linea sono da evitare come la peste perché troppo troppo fredde.

Copenaghen è la prima città che mi spinge a superare questa linea e così complice un biglietto aereo decisamente low cost mi sono ritrovata ad aspettare con il fiato sospeso la mia prima volta al nord Europa: ad attendermi la città della Sirenetta.

Cosa fare-vedere a Copenaghen in due giorni? 10 cose da non perdere

Share

Instagram @ Follow Us

  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
  • Instagram Image
error: Content is protected !!